AP ha staccato la spina perchè le cose non si facevano – Intervista di Tribuna ad Antonella Mularoni

San Marino. Antonella Mularoni striglia gli ex colleghi. “Ap ha staccato la spina perché le cose non si facevano”
pubblicato da David Oddone agosto 24, 2016

Il Consiglio è arrivato, ieri, a tempo di record, all’apertura del comma centrale di questa sessione: le dimissioni di Antonella Mularoni dal governo. Ennesima occasione dunque per capire qualche cosa in più dal partito che ha staccato la spina al governo.

Segretario, ci accuseranno di tirare in ballo sempre lei e Ap, ma proprio non riusciamo a comprendere il silenzio del suo partito rispetto alle accuse piovute alla festa dell’amicizia. E’ vero che con voi al governo non si riesce a fare nulla?

“Nei discorsi ufficiali questa frase in verità viene poco utilizzata, perché se parliamo di provvedimenti utili per il Paese molto come Ap abbiamo fatto e non abbiamo mai bloccato interventi dei nostri ex-alleati. (altro…)

Learn More

Il paese non può sopportare un altro anno di “latitanza”

San Marino. Intervista ad Antonella Mularoni (Ap): “Movimenti? “Mi preoccupa molto la violenza che riescono ad esprimere”
pubblicato da David Oddone agosto 19, 2016

Giorni di febbrili incontri politici. Per capire situazioni e scenari abbiamo avuto una gradevole chiacchierata con Antonella Mularoni.

Segretario, ancora oggi analisti e osservatori non hanno capito perché Ap ha staccato la spina. Le malelingue parlano di “affari di famiglia” nell’Iss. E’ così?
“Ap ha detto e scritto in tutti i modi che la spina è stata staccata in quanto il governo e la maggioranza in particolare negli ultimi mesi ​sono rimasti al palo su tante questioni importanti. Non sarebbe stato un atto di responsabilità nei confronti del Paese attendere un altro anno di ‘latitanza’, dovuto al clima pre-elettorale che non facilita certo l’adozione di misure strutturali. La sessione consiliare di luglio ha registrato un grado di litigiosità (altro…)

Learn More

Dalla Rinascente al polo del lusso – intervista a Maurizio Borletti

1 maggio 2016 – 08:47  di Giuseppe Baselice
INTERVISTA A MAURIZIO BORLETTI, ultimo erede di successo della famiglia che fondò la Rinascente e che ora tenta la scalata a Grandi Stazioni e sta lanciando un polo della moda e del lusso a San Marino, che verrà presentato in settimana e sarà pronto nel 2018, come la nuova Rinascente di Roma – Con Internet il paradigma è cambiato: ora bisogna puntare su luoghi di grande transito.

Dalla Rinascente a Grandi Stazioni. E’ la nuova avventura tentata da Maurizio Borletti, ultimo erede di successo di una lunga dinastia di imprenditori italiani: da Romualdo, che nel 1875 fondò il “Linificio e canapificio nazionale”, creando così una delle prime e maggiori società tessili d’Italia e d’Europa, passando per Senatore, zio di Maurizio, che nel 1917 fonda La Rinascente, un affare di famiglia per quasi un secolo. Ceduta negli anni ‘70 al gruppo Fiat, l’attività è stata infatti riacquistata da Maurizio del 2005 e rivenduta a una cifra record a un fondo thailandese, dopo averne rigenerato conti e immagine. (altro…)

Learn More

Cristina Rossi (Dire) intervista Mario Venturini

Se si dovesse fare un bilancio dell’attuale legislatura, visto anche il ruolo di “anima critica” della maggioranza che ha avuto la sua forza politica, quali sono secondo Lei i punti su cui Bene Comune ha deluso maggiormente le aspettative di Alleanza Popolare? E viceversa, quali i risultati che rendono positiva questa esperienza?
Questa legislatura doveva essere caratterizzata dalla ripresa economica: i risultati sono stati modesti. Non sottovaluto le difficoltà che abbiamo di fronte e che sono comuni a molti paesi con potenzialità maggiori del nostro, (altro…)

Learn More

Intervista di Mario Venturini a La Serenissima

Parliamo di attualità, l’ultimo CGG ha visto il rinvio del riferimento del Segretario alle Finanze sulla linea di credito con l’Italia, per quale motivo è slittata la discussione?
Si è ritenuto opportuno attendere il termine per l’adesione alla procedura di regolarizzazione dei patrimoni italiani detenuti all’estero. C’è stato un accordo fra i gruppi consiliari. Il Governo si è impegnato, nel frattempo, a fornire adeguata informazione alle forze politiche sull’andamento della voluntary disclosure e a convocare il Consiglio, anche in via straordinaria, qualora si rendesse necessario ricorrere ad un finanziamento.

Sarà un prestito garantito dallo Stato o sarà un credito/debito sviluppato tra banche? (altro…)

Learn More

Verifica di Governo – intervista al Coordinatore di AP

L’intervista di Tribuna al Coordinatore di AP.
Verifica di governo, progetti e questione morale
intervista nicola renzi

Learn More