I Candidati

I candidati di alleanza popolare si presentano: le facce, la vita, le idee per il Paese.

Oltre duecento persone hanno assistito e sostenuto i trentatre candidati di AP, che, per la prima volta, si sono presentati ufficialmente al pubblico il 6 ottobre scorso presso il Multieventi Sport Domus.
Dopo un piacevole momento di intrattenimento musicale, proposto dalla Phil Harmonik Band, il Coordinatore Stefano Palmieri ha tracciato le linee principali della futura campagna elettorale: “Le credenziali di AP saranno la credibilità, la professionalità e le capacità dei suoi candidati, garanzia di un impegno concreto e serio al servizio del Paese”.
La serata è proseguita con brevi ed efficaci interviste ai candidati, che hanno raccontato le proprie storie personali e professionali ed hanno spiegato le motivazioni del loro impegno. Un modo diverso per fare politica, partendo dalle sensibilità dei singoli, quali testimonianze vive della società civile, dei suoi bisogni, delle sue aspettative e delle sue speranze.

1 Albertini Massimo 2 Baldiserra Maria Theresa 3 Carlini Domenico
4 Casali Ingrid 5 Ceccoli Daniele 6 Ciavatta Valeria
7 Corbelli Nicoletta 8 Cupioli Sara 9 Delvecchio Giacomo
10 Ercolani Chiara 11 Ercolani Diego 12 Fiorini Matteo
13 Forcellini Davide 14 Franciosi Federico 15 Giardi Giuliano
16 Giorgetti Roberto 17 Giorgi Paolo 18 Maltoni Giuseppina
19 Marinelli Pier Marino 20 Masi Tito 21 Mularoni Antonella
22 Palmieri Stefano 23 Perotto Fabrizio 24 Renzi Nicola
25 Rondelli Leo 26 Rossi Anna Tina 27 Santi Silvia
28 Savoretti Maria Katia 29 Selva Alberto 30 Silvagni Andrea
31 Toccaceli Fabio 32 Venturini Mario Lazzaro 33 Zanotti Pier Luigi


1

ALBERTINI

MASSIMO

Nato a S.Marino il 30/07/1965

Borgo Maggiore

Dottore commercialista

 

CURRICULUM VITAE

Coniugato con Maria Cristina Lonfernini è padre di due figlie; laureatosi nel 1990 in Economia e Commercio presso l’Università di Bologna, esercita dal 1994 la professione di dottore commercialista; dal 2005 è aderente di Alleanza Popolare ed ha ricoperto sino al 2011 la carica di Responsabile Amministrativo del movimento; è membro della Commissione Nazionale per la Finanza Pubblica .

LE RAGIONI DI UNA SCELTA

Offro il mio impegno per una Repubblica rinnovata, libera e democratica; una Repubblica che sia riconosciuta favorevolmente a livello internazionale; che garantisca buoni servizi nella sanità, nella scuola e nella sicurezza, indistintamente per tutti i cittadini; che sappia essere attrattiva per l’impresa, per il turismo e che voglia creare maggiori spazi di sana aggregazione per i giovani.



2

BALDISERRA

MARIA THERESA

Nata a Cirey Sur Vezouze (F) il 15/08/1959

San Marino Città

Casalinga

 

CURRICULUM VITAE

LE RAGIONI DI UNA SCELTA



3

CARLINI

DOMENICO

Nato a Domagnano il 02/08/1955

Borgo Maggiore

Dipendente PA

 

CURRICULUM VITAE

LE RAGIONI DI UNA SCELTA

Mi candido in Alleanza Popolare per 3 semplici e buone ragioni:
- lealtà verso le istituzioni
- onestà verso i cittadini
- pulizia politica



4

CASALI

INGRID

Nata a New York (USA) 12/03/1953

San Marino Città

Insegnante Scuola Superiore

 

CURRICULUM VITAE

Ingrid Casali, 59 anni, nata a New York (U.S.A.) il 12/03/1953 è cittadina sammarinese. Sposata da 33 anni, ha un figlio di 31, risiede a San Marino in via del Voltone 7, Città.

Ha conseguito la laurea in Lingue e Letterature Straniere Moderne presso l’università di Bologna; successivamente la laurea in Pedagogia e il diploma di Perfezionamento in Lingue Straniere (inglese) presso l’università di Urbino.

Attività professionale: dal 1978 è docente di lingua inglese; ha insegnato presso la Scuola Media 3° Circoscrizione, dove ha anche ricoperto il ruolo di Vice-Preside per 2 anni.

Attualmente è docente di lingua inglese presso il Liceo Scientifico della Scuola Secondaria Superiore di San Marino.

Altre attività: per diversi anni è stata membro del direttivo della SUMS Femminile e dell’Associazione Oncologica Sammarinese.

Ha inoltre collaborato con la Segreteria di Stato per gli Affari Interni per 6 mesi circa nel 2007-2008.

LE RAGIONI DI UNA SCELTA

Alla luce dei risultati della Commissione Antimafia,che ha dato un giudizio politico sull’operato di alcuni personaggi inquietanti e recidivi da anni, riconfermo la mia candidatura in AP e il mio appoggio totale ed incondizionato a questo movimento composto da persone oneste, determinate, serie, competenti e dedite alla loro professione, che non sono pagate per fare politica e vivono del proprio lavoro, e che, come me, amano la nostra piccola Repubblica.

La mia professionalità è molto specifica, mi sono sempre occupata di scuola e dell’insegnamento dell’inglese, quindi tutta la mia trentennale formazione si basa su questo. Penso di poter contribuire a portare avanti le questioni in sospeso che riguardano la Pubblica Istruzione, a migliorare l’esistente che è comunque di buona qualità. In che modo difendere gli interessi dei nostri ragazzi e ragazze che studiano e s’impegnano? Aiutando chi è in difficoltà colmando l’annoso vuoto legislativo sull’inclusione; allineando programmi e calendari scolastici in funzione delle esigenze di ogni ordine scolastico; promuovendo gli scambi all’estero ed il potenziamento delle certificazioni dell’inglese in conformità alle direttive europee; adeguando l’edilizia scolastica, per es. per la Scuola Superiore. Questi sono solo alcune priorità di attuazione fattibili per avvicinare finalmente la qualità della nostra scuola al modello europeo più avanzato.

Penso che i sammarinesi possano contribuire alla realizzazione di progetti concreti con un voto consapevole, mirato, dato a persone nuove ma esperte , che dimostrano con la loro professionalità di essere capaci di agire e che sono liberi da condizionamenti.
Un buon cittadino può diventare un buon politico, che spende le sue competenze per far crescere San Marino. Un cattivo politico, uno che ha accumulato ricchezze e beni in pochi anni di “lavoro” e molti anni di azioni clientelari e demagogia, alla faccia di chi, come i nostri genitori, ha rimediato la casa nell’intero arco della vita lavorativa, non è davvero in grado di fare il cittadino.



5

CECCOLI

DANIELE

Nato a Chiesanuova 14/06/1946

Chiesanuova

Imprenditore

 

CURRICULUM VITAE

Dopo aver interrotto gli studi di ragioneria all’età di 17 anni ha gestito per 6 anni, assieme al fratello maggiore, un Bar- Ristorante in San Marino Città nei pressi della seconda Torre.

Dal 1966 al 1971 ricopre l’incarico di responsabile commerciale per la vendita di auto e ricambi in un’ officina autorizzata Opel di San Marino.

Dal 1972 al 2001 diventa socio della Concessionario Renault per il territorio della Rep. di San Marino e del Montefeltro/ Concessionaria Masi e Ceccoli s.a. Strada Nona Gualdaria 29, R.S.M.

Durante questi anni ha ricoperto diversi incarichi nelle commissioni commerciali Renault a livello nazionale.

Ha svolto con successo questa attività ottenendo risultati importanti dal punto di vista commerciale e professionale ottenendo vari riconoscimenti personali da Renault Italia e dalla Regie Renault di Parigi.

Grazie alle esperienze sopraccitate ha acquisito capacità organizzativa e manageriale.

Dal 1997 al 2010 socio di un’attività di Bar e Ristorazione dove seguiva la parte amministrativa: Sugar Dry Bronzetti s.r.l. Centro Atlante Dogana R.S.M.

Dal 1975 è socio del Rotary Club della Repubblica di San Marino – Distretto 2070 – dove ha ricoperto l’incarico di Presidente negli anni 1991/1992.

Grazie alle numerose iniziative umanitarie a cui ha aderito, al club service di cui è membro e all’ esperienza nella vita lavorativa nel settore terziario ha sviluppato un forte senso umanitario.

E’ in grado di relazionarsi con persone di diversa nazionalità e cultura grazie all’esperienza giovanile nel settore turistico e a numerosi viaggi all’estero.

Iscritto dal 1997 al movimento politico di Alleanza Popolare fa parte del comitato di coordinamento da settembre del 2006.

Possiede un forte senso civico e patriottico.

LE RAGIONI DI UNA SCELTA

Mi sono candidato per dare un piccolo contributo a favore della moralità, della trasparenza e della legalità, valori che vanno continuamente affermati e testimoniati con azioni concrete.
Alleanza Popolare ha sempre rappresentato questi valori e per questo ho deciso di far parte di questa squadra insieme ad altri concittadini, uniti in una lista di alto profilo e su un programma di rinnovamento e di proposte concrete.
La mia speranza è che Alleanza Popolare abbia un importante risultato elettorale perché possa incidere in maniera determinante nelle scelte future. Sappiamo che saranno difficili, ma indispensabili, e ci saremo costretti ad adottarle nella prossima importante legislatura.
E’ la seconda volta che mi candido, sempre nella lista di Alleanza Popolare, e lo faccio con la determinazione e l’entusiasmo di chi vuol fare il possibile affinché il patrimonio di questo nostro movimento venga ulteriormente consolidato.
Se Alleanza Popolare otterrà un importante risultato alle prossime elezioni sarà un bene per i nostri giovani e per tutti i cittadini della nostra amata Repubblica.



6

CIAVATTA

VALERIA

Nata a Borgo Maggiore 16/01/1959

Borgo Maggiore

Avvocato, funzionario PA

 

CURRICULUM VITAE
Sono spostata e madre di due ragazze.

Laureata in Giurisprudenza con il massimo dei voti e dichiarazione di lode ed abilitata alla professione di avvocato e notaio, attività esercitata per breve tempo. Ho frequentato una scuola di Giornalismo.

Nel 1984 ho vinto il concorso di Esperto dell’Ufficio del Registro e Conservatoria e tuttora ricopro la stessa qualifica.

Per alcuni anni ho progettato e tenuto in veste di formatore corsi di formazione sulle organizzazioni. Ho avviato l’Ufficio Studi e Formazione della CDLS. Ho elaborato e pubblicato brevi studi giuridici, ho redatto molti testi di legge.
Una delle mie grandi passioni è proprio il diritto, ma anche la musica, specialmente il canto, il teatro, ed altro. Per quasi trent’anni ho fatto parte della Corale San Marino. Da giovane ho recitato per diversi anni nella Filodrammatica Arnaldo Martelli. Ho svolto volontariato nella Parrocchia di Borgo Maggiore e
Tra i fondatori di Alleanza Popolare. Dal 1993 sono membro del Consiglio Grande e Generale e di diverse Commissioni Consiliari. Nel 2001 sono stata capogruppo di Ap e per un breve periodo Presidente di Alleanza Popolare. Capitano Reggente nel semestre ottobre 2003 – aprile 2004.

Dalla fine luglio 2006 ricopro l’incarico di Segretario di Stato per gli Affari Interni, con delega alla funzione pubblica e agli affari istituzionali e, per circa 4 anni, alla protezione civile. In tale veste ho promosso e realizzato numerosi interventi di riforma, primo fra tutti quella della Pubblica Amministrazione con cui sono cambiate le norme di disciplina, concorsi, dirigenza, e per utenza, incompatibilità, rapporto di lavoro, retribuzioni, carriere ecc. Molte le norme per la trasparenza, l’autonomia, l’etica e la riduzione dei costi. Tra le realizzazioni anche la tutela di Stemma Ufficiale e Bandiera, il Regolamento del Congresso di Stato, la Naturalizzazione, il Bollettino Ufficiale e perfino il Regolamento di Polizia Mortuaria; il censimento dopo 35 anni dal precedente, la formazione permanente e mirata, l’innovazione tecnologica, la firma con l’Italia dell’Accordo di Protezione Civile
 

LE RAGIONI DI UNA SCELTA



7

CORBELLI

NICOLETTA

Nata a Cesena (FC) 25/10/1978

Serravalle

Coordinatore Dip. Affari Esteri

 

CURRICULUM VITAE

Attualmente lavoro come Coordinatore del Dipartimento Affari Esteri.
Mi sono laureata in Scienze Diplomatiche e Internazionali nel 2003, e dopo aver vissuto un’interessante esperienza professionale in Romania nell’ambito di un progetto europeo, ho lavorato per alcuni anni in Italia per un’associazione di categoria di piccole e medie imprese nel settore dell’internazionalizzazione. Dal 2005, per quattro anni, ho diretto l’Associazione di Cittadini sammarinesi residenti nella circoscrizione consolare di Rimini, Gente del Titano.

Valorizzazione delle persone, meritocrazia, informatizzazione, e contenimento delle spese sono sempre state le linee guida del mio lavoro al Dipartimento Affari Esteri. La sobrietà e il rigore morale sono per me pre-condizioni per potersi dedicare alla vita pubblica.

Il mio ruolo al Dipartimento Affari Esteri mi ha impegnata a fondo: dall’attivazione del processo di integrazione nell’Unione Europea alle relazioni con l’Italia finalizzate, prima di tutto, all’uscita di San Marino dalla black list, dall’implementazione del Protocollo per l’utilizzo dell’Aeroporto Rimini-San Marino alla progettazione del Parco Scientifico e Tecnologico.

LE RAGIONI DI UNA SCELTA

Mi sento rappresentata da Alleanza Popolare perché è un movimento caratterizzato da persone competenti, non alla mercé di poteri forti e partecipato soprattutto da giovani che come me si impegnano nella società civile e nella politica.

Mi candido perché solo sottoponendosi al giudizio degli elettori è possibile mettere a frutto un’esperienza. Ogni esperienza maturata, tutte le proprie convinzioni, i valori in cui credo, sono ben poca cosa se non sono condivisi con i cittadini. Mi piacerebbe contribuire a cessare certe vecchie e insane pratiche che hanno consentito in passato di affiancare il nome di San Marino a parole come il malaffare e l’incompetenza.

Il ricambio nelle persone e nelle idee è fondamentale e Alleanza Popolare ne è stata il promotore prima di altri, con i fatti, non con le parole. L’azione di governo di Alleanza Popolare si è distinta, in questo ultimo periodo, soprattutto per il sostegno ad una Commissione di inchiesta anti-mafia che ha scoperchiato e messo nero su bianco quanto forse era già nella coscienza collettiva.

Il mio slogan è: NO all’autoreferenzialità, che rischia di fare morire il Paese schiacciato dalla competitività che invece San Marino deve affrontare sul terreno del libero mercato; SI al confronto continuo e al mettersi in discussione ogni giorno con tutti i cittadini e non solo con i propri elettori.

L’innovazione nasce sempre dall’accettare che ci può essere un modo migliore di fare le cose e questo non deve spaventare, anche quando porta a rinunciare a qualcosa. Il cambiamento deve però essere gestito e monitorato, affinché non siano i più deboli a subirne gli effetti. E, se andranno chiesti sacrifici, dobbiamo essere in grado di definire una prospettiva di crescita e sviluppo di medio e lungo periodo soprattutto per i giovani, cui va data l’opportunità di dimostrare se e quanto valgono.



8

CUPIOLI

SARA

Nata a Rimini (RN) il 10/06/1978

Serravalle

Praticante Avvocato

 

CURRICULUM VITAE

Guarda il curriculum in formato pdf

LE RAGIONI DI UNA SCELTA

Mi presento, sono Sara Cupioli.
Sono praticante avvocato e notaio in uno studio della Repubblica.
E’ un lavoro che mi permette di venire a contatto con tante realtà diverse e dal quale sto imparando tanto, è davvero stimolante.
Il mio sogno è quello di realizzarmi nella professione legale.
Nella vita ho una grande passione per lo sport, per l’atletica leggera in particolare, che seguo in modo attivo facendo parte della Federazione di Atletica Leggera (FSAL), quale Segretario Generale.
Da qualche tempo tra i miei interessi c’è anche la politica.
Ho iniziato ad interessarmene frequentando Alleanza Popolare; è un movimento politico nel quale mi sono subito sentita accolta, dove ho trovato persone preparate e pronte ad impegnarsi per risollevare il nostro Paese.
Questo è un momento difficile per il nostro Stato e, nonostante sia consapevole di essere all’inizio di questo percorso nell’ambito politico, sono pronta a mettermi in gioco e a portare attivamente il mio contributo, soprattutto nel settore che è a me più vicino, quello della giustizia.



9

DELVECCHIO

GIACOMO

Nato a Bellaria Igea Marina (RN) 10/06/1964

Acquaviva

Dipendente PA

 

CURRICULUM VITAE

Esperienze professionali
• Azienda Autonoma di Stato Filatelica e Numismatica
Obiettivi
• Crescere nell’ambito lavorativo, aumentando le responsabilità, per far sì che l’Azienda, nella quale lavoro, cresca, e aumenti le vendite e i profitti dei prodotti filatelici.
Addetto di Segreteria
Competenze
• Mi occupo di tutto quello che riguarda la fatturazione dei clienti che hanno acquistato monete, francobolli, o schede telefoniche.

LE RAGIONI DI UNA SCELTA

• La mia candidatura in Alleanza Popolare viene da lontano, già in tempi precedenti alla caduta del Governo. Apprezzando l’onestà dei Consiglieri, in Consiglio Grande e Generale, e dei Segretari di Stato agli Interni, Valeria Ciavatta, e agli Esteri, Antonella Mularoni, nelle competenze a loro assegnate.
Quali sono i miei temi forti?
• Innanzitutto la legalità: FUORI dalla nostra Repubblica quelle persone che cercano solo di distruggerla, con giochi per niente legali.
Cosa vorrei che la nuova legislatura prevedesse per il Paese:
• Bella domanda! A me preme l’ambiente, quindi direi che la cementazione non necessaria, deve finire. Sarebbe bene utilizzare il già costruito; sappiamo infatti che ci sono migliaia di appartamenti vuoti, sparsi per i nove i Castelli di San Marino. Gli uffici competenti, non devono rilasciare altre autorizzazioni per costruire fabbricati.
• Il torrente San Marino, a Gualdicciolo, necessità di una pulizia, visto i materiali inquinanti che si adagiano sulle sponde del fiume.



10

ERCOLANI

CHIARA

Nata a Borgo Maggiore il 03/01/1983

Borgo Maggiore

Dipendente Segreteria di Stato AA.II.

 

CURRICULUM VITAE

Chiara nasce il 03 gennaio 2012 a Borgo Maggiore, San Marino, dove tuttora risiede.

Occupazioni professionali:

Da gennaio 2011 ad oggi, lavora presso la Segreteria di Stato per gli Affari Interni, quale Addetto di Segreteria del Segretario di Stato, Valeria Ciavatta. Segue alcuni progetti della Segreteria di Stato, quali la Naturalizzazione e il Bollettino Ufficiale on-line. Ha seguito l’aggiornamento e tuttora cura i siti www.dipartimento.it, www.interni.sm, www.elezioni.sm. Supporta lo staff della Segreteria in alcune delle attività di competenza (Congresso di Stato e Consiglio Grande e Generale).

Da aprile a dicembre 2010, prima come stagista, poi con un contratto di collaborazione, lavora presso l’Ambasciata di San Marino in Austria, che è anche Missione permanente di San Marino presso l’OSCE e l’ONU. Durante questo periodo collabora con l’Ambasciatore Elena Molaroni alla preparazione del Summit OSCE ad Astana di fine 2010. Partecipa a meeting ufficiali e ad incontri di negoziazione in preparazione della Dichiarazione finale di Astana. Scrive report su incontri ufficiali dell’ONU e altre agenzie internazionali di cui San Marino è membro, aiuta l’ambasciatore a scrivere interventi ufficiali per diversi incontri e conferenze ufficiali.

Nel 2009 lavora al commerciale estero di Area 51 – ditta di import-export di San Marino.

Istruzione:

Nel marzo 2009 consegue la Laurea specialistica in Scienze Internazionali e Diplomatiche alla facoltà di Scienze politiche “Roberto Ruffilli”, polo didattico di Forlì Dell’Alma Mater Studiorum, Università di Bologna, con una tesi di laurea sull’Afghanistan e il processo di nation e state building attuato dalla comunità internazionale nel paese centro-asiatico.

Nel marzo 2006 consegue la Laurea triennale in Scienze Politiche corso di Laurea in Culture e Diritti Umani Alma Mater Studiorum, Università di Bologna, facoltà di Scienze Politiche con una tesi di Laurea sulle politiche di Cooperazione e Sviluppo attuata da San Marino in Africa sub-sahariana.

Nel giugno 2002 si diploma presso il Liceo Classico Statale Repubblica Di San Marino

Formazione:

Da aprile al luglio 2010: corso di lingua tedesca al Deutsch Institut di Vienna.

Luglio 2008: Summer School 2008 in “Project Cycle Management” presso ISPI, Istituto per gli Studi di Politica Internazionale, Milano.

Da marzo a maggio 2007: Corso in Diritto Internazionale dei conflitti armati e operazioni di pace fuori area organizzato dalla Facoltà di Scienze Politiche “ROBERTO RUFFILLI”

Da aprile a luglio 2006: corso di perfezionamento della lingua inglese presso la Central School of English di Londra.

Ulteriori informazioni/ Esperienze di volontariato:

Da anni collabora con l’associazione Carità senza Confini Onlus. Viaggia due volte in Zambia per seguire in loco i maggiori progetti che l’associazione finanzia. (Luglio 2002 e settembre 2012).

Dall’ottobre 2005 all’ottobre 2008 è Capo scout nel gruppo San Marino I, parrocchia di Borgo Maggiore.

Dal novembre 2004 al marzo 2006 collabora con un’associazione di Bologna chiamata “Il Ponte”, che offre un centro diurno per ragazzi e adulti affetti da disturbi mentali.

Dal dicembre 2003 al giugno 2004 svolge attività di volontariato presso il Centro diurno Anziani di San Marino.

LE RAGIONI DI UNA SCELTA



11

ERCOLANI

DIEGO

Nato a San Marino 23/09/1971

Falciano

Ingegnere – Impiegato impresa privata

 

CURRICULUM VITAE

Sono laureato in ingegneria microelettronica a Bologna, mi occupo di sicurezza informatica, sistemi e networking in una azienda di facility management finanziario. Precedentemente ho avuto esperienze di lavoro sia in ambito di progettazione elettronica che microelettronica in università quindi in aziende di calibro nazionale ed internazionale per poi avviare, assieme ad altri soci, una attività imprenditoriale di consulenza sviluppo e istruzione informatica su piattaforme opensource.
In Alleanza Popolare dal 1993, ne curo i siti internet, la rete ed i servizi informatici oltre che l’infrastruttura tecnologica di comunicazione.
Nel 2007 sono stato coordinatore del movimento giovanile. Sono stato membro del CdA dell’Azienda Autonoma di Stato dei Servizi Pubblici fino al 2008, attualmente sono membro del Consiglio di Previdenza.
Effettuo attività di volontariato nella comunità locale e partecipo allo sviluppo ed alla verifica di alcuni progetti software opensource.

LE RAGIONI DI UNA SCELTA

Perché mi candido?
Perché credo che ogni cittadino debba impegnarsi in prima persona per il proprio paese; è troppo facile lamentarsi che le cose non funzionano dal calduccio del proprio divano. Il mio impegno in Alleanza Popolare risale alle origini del movimento; appena maggiorenne ho avuto la fortuna di trovare questo gruppo che ha come obiettivo comune quello di rendere la nostra Repubblica un paese occidentale, trasparente e moderno. La mia candidatura è fortemente motivata dalla volontà di portare la mia esperienza professionale in Consiglio; credo ci sia bisogno di persone preparate e competenti, più che di politici di professione, persone che abbiano maturato la propria esperienza di lavoro anche fuori di San Marino dove ci si misura con la concorrenza internazionale. Visitare e conoscere il mondo da turista, non significa sapere come si vive all’estero.



12

FIORINI

MATTEO

Nato a San Marino il 10/02/1978

San Marino Città

Ingegnere – Impiegato impresa privata

 

CURRICULUM VITAE

Dall’ottobre 2009 sono Consigliere e membro della Commissione Consiliare Affari Esteri; emigrazione e immigrazione; sicurezza e ordine pubblico; informazione.
Sono laureato in ingegneria e lavoro come dipendente del Gruppo SIT, azienda leader nella produzione di packaging alimentare, dove svolgo il ruolo di Project Manager per lo sviluppo organizzativo futuro del gruppo.

LE RAGIONI DI UNA SCELTA

Mi candido per confermare il mio impegno a servizio del mio paese. Credo nella necessità di un nuovo senso di appartenenza e di responsabilità di ogni singolo sammarinese. Anche attraverso il rinnovamento della classe politica si può realizzare il sogno di creare un Paese virtuoso, solidale e meritocratico, attento alle esigenze dei cittadini, in particolare di quelli più deboli.



13

FORCELLINI

DAVIDE

Nato a Borgo Maggiore il 09/08/1982

Serravalle

Ingegnere Civile

 

CURRICULUM VITAE

Davide Forcellini nasce a Borgo Maggiore il 9 Agosto, 1982. Nel 2001 termina il liceo scientifico della Repubblica di San Marino e si iscrive alla facoltà di Ingegneria Civile dell’Università di Bologna, dove si laurea il 27 Luglio 2004. Dal 2004 al giugno 2006 frequenta il corso di Ingegneria civile (laurea magistrale), indirizzo strutture, sempre presso l’ateneo di Bologna. Risultato vincitore di una borsa di studio per la preparazione della tesi di laurea all’estero, nel periodo Luglio – Novembre 2006 si reca negli Stati Uniti presso l’Università della California, San Diego, dove approfondisce il tema dell’ingegneria sismica, che gli permette l’11 Dicembre 2006 di laurearsi presso l’Università di Bologna. Nella primavera 2007 torna a San Diego con un contratto da ricercatore presso il dipartimento di ingegneria strutturale. Rientra dagli Stati Uniti nel Giugno 2007 per l’esame di Abilitazione alla professione di Ingegnere. A fine Agosto 2007 presenta un articolo tratto dalla tesi di laurea durante la Conferenza Mondiale di Ponti presso Times Square, New York City. Dal 2007 al 2009 lavora come consulente progettista di ponti e viadotti presso lo studio S.G.A.I. a Morciano di Romagna. E’ questo il periodo in cui aderisce ad Alleanza Popolare che lo nomina nel Dicembre 2008 Presidente della Commissione per la Conservazione dei Monumenti e degli Oggetti di Antichità e d’Arte della Repubblica di San Marino, incarico che ricopre fino al Settembre 2009. Nel Febbraio 2009 pubblica un articolo tratto dalla tesi di laurea sulla rivista internazionale di ingegneria sismica ASCE. Nel Settembre 2009 torna a San Marino per iniziare il Dottorato in Ingegneria presso l’Università della Repubblica di San Marino. Nel 2010 torna a San Diego per un periodo di ricerca nuovamente presso l’Università della California. Nell’ottobre 2010 viene nominato Coordinatore del gruppo giovanile Alternativa Giovanile incarico che ricopre fino ad Aprile 2011, a seguito della nomina a Vicecoordinatore di Alleanza Popolare che attualmente ricopre. Del 2012 le partecipazioni alla Seconda Conferenza Internazionale di Ingegneria Geotecnica a Taormina a fine Maggio, al Convegno americano di Ingegneria Sismica a Boston su invito a inizio Luglio e alla 15esima conferenza Mondiale di Ingegneria Sismica a Lisbona, a fine Settembre.

LE RAGIONI DI UNA SCELTA

Mi candido perché…
CREDO
nel guadagnarmi le cose, non nei regali;
nel valore delle istituzioni, non nel loro abuso;
nella professionalità, non nel dilettantismo;
nelle idee, non nelle ideologie;
nelle riforme, non nelle rivoluzioni;
nel rispetto e nel farmi rispettare;
nel coraggio di dire NO



14

FRANCIOSI

FEDERICO

Nato a San Marino il 30/03/1964

Serravalle

Impiegato impresa privata

 

CURRICULUM VITAE

LE RAGIONI DI UNA SCELTA



15

GIARDI

GIULIANO

Nato a San Marino il 22/11/1947

Domagnano

Medico

 

CURRICULUM VITAE

- Diploma di “Maturità Classica” presso il Liceo – Ginnasio di San Marino nel 1966
- Laurea in “Medicina e Chirurgia” all’Università di Bologna nel 1972
- Specializzazione in “Pronto Soccorso e Terapia d’Urgenza”, Università di Chieti, 1978
- Direttore U.O.C. di “Pronto Soccorso, 118 e degenza breve” dell’Ospedale di Stato di San Marino sino al XII 2008
-Superamento dei test di valutazione nei corsi avanzati in tossicologia clinica “B- Tox”e “A-Tox” presso il Centro Antiveleni di Pavia, ed in “Cardiologia di Pronto Soccorso” alla Fondazione Myriam Sacco di Forlì
- Partecipazione a numerosi Congressi e Corsi di Aggiornamento in Pronto Soccorso e discipline affini
- Docente in corsi di formazione teorico – pratici per agenti di Polizia Civile, Gendarmeria e Milizie per la materia: “Primo Soccorso”
- Docente in numerosi corsi di: “Primo Soccorso” per gli allievi del C.F.P.
- Istruttore BLS e BLSD
- Socio Fondatore del GFT, “Gruppo Formazione Triage”, nel quale ricopre la carica di Segretario. Funzioni di docente in numerosi corsi effettuati
- Ufficiale Medico col grado di “Capitano” nel Corpo di Sanità Militare delle Milizie della Repubblica di San Marino
- Ha ricoperto per due mandati l’incarico di “Ispettore” nel Corpo dei “Volontari del Soccorso” della Croce Rossa Sammarinese. Ora ne è Vicepresidente
Direttore Sanitario dell’ ”Associazione Donatori Sangue e Organi” della RSM

Pubblicazioni:
- Coautore del libro: “Triage in Pronto Soccorso”, pubblicato da “Mc Graw-Hill Editore” di Milano, 2010, giunto alla terza edizione
- “La manovra di Heimlich e la sua storia”, articolo pubblicato su “Emergency oggi”, febbraio 1997
- “Il Triage, considerazioni storiche”, articolo pubblicato su: Rivista Italiana di Emergenza Urgenza Pediatrica, supplemento al N° 3, 2005
- “Le asfissie neonatali: aspetti storici”, articolo pubblicato su: Rivista Italiana di Emergenza Urgenza Pediatrica, Dicembre 2006
-“Cenni storici sulle origini del Triage e del Pronto Soccorso extraospedaliero”, articolo pubblicato su: “N&A, Mensile Italiano del Soccorso”, N° 193, 194, 195, novembre, dicembre 2008, gennaio 2009
- “Note di erpetologia”, articolo pubblicato su: “Il Sottobosco”, n° 187, genn.- febb. 2009
- “Il liceo ginnasio sammarinese e la prima guerra mondiale” articolo pubblicato su Annuario XXXVII, anno scolastico 2009 – 2010. Gennaio 2011
- Libro: “L’Ospedale di Guerra della Repubblica di San Marino. San Marino e la Prima Guerra Mondiale” , giugno 2011
- “Sulla malattia e le vicende, accadute nel 1866, relative a don Domenico Belluzzi, cittadino sammarinese, Arciprete di San Leo. Riflessioni sulla medicina della seconda metà dell’ottocento in Montefeltro e San Marino”, articolo pubblicato su: Annuario XXXVIII, anno scolastico 2010 – 2011
-In preparazione l’articolo: “L’epidemia di colera a San Marino del 1855”

LE RAGIONI DI UNA SCELTA

Mi sono candidato con Alleanza Popolare perché è un movimento politico che ha, fra i suoi caratteri fondamentali, la lotta al male più grande che colpisce il nostro paese: la corruzione. Corruzione che, come un tumore maligno ad alta invasività, è l’origine di tutti i mali che stanno distruggendo il nostro paese, moralmente e materialmente.
Ritengo che fare politica sia offrire un servizio al paese e non il contrario, come purtroppo si è verificato e si sta ancora verificando.
E’ fondamentale quindi introdurre nella nostra legislazione principi etici e regole che, senza sotterfugi e scappatoie, colpiscano questo male e che cerchino di rendere palesi e colpire tutti quegli interessi illegali, occulti e politicamente trasversali che ci stanno portando in un baratro senza fondo.
Quello che, con grande difficoltà, ha lodevolmente fatto la commissione antimafia è stato solo di fare conoscerci la punta di un iceberg, occorre andare avanti.

Concretizzare la lotta al malaffare non solo a parole, ma con fatti che ci permettano di conoscere e colpire i malfattori è obiettivo prioritario. E’ poi necessario approntare leggi contro il conflitto di interessi e le tante regole che possano far diventare San Marino un paese trasparente, serio e rispettato.
Se eletto, questi saranno i miei obiettivi principali, anche perché ritengo che tutto il resto venga dopo.



16

GIORGETTI

ROBERTO

Nato a Borgo Maggiore il 04/11/1962

Borgo Maggiore

Impiegato impresa privata

 

CURRICULUM VITAE

• nato a San Marino il 4 novembre 1962;
• coniugato con Orietta Berardi;
• studi universitari presso la Facoltà di Economia e Commercio di Bologna;
• è stato impegnato in diverse associazioni culturali e di volontariato fra cui: Associazioni Guide e Scout Cattolici (AGESCS), Cooperativa Culturale “Il Fontanone”, Unione Sammarinesi Trasporto Ammalati (USTAL), Carità Senza Confini;
• inizia l’attività politica nel movimento giovanile del Partito Democratico Cristiano (PDCS) nel 1981. Nel 1983 viene eletto nell’esecutivo del movimento giovanile (MGDCS) e nel 1984 ne diventa Delegato Centrale (segretario politico), ruolo che conserva fino al 1990. Partecipa attivamente alle organizzazioni giovani DC europei e mondiali (EUYCD e IUYCD), nei quali rilancia la presenza del MGDCS. In questi anni fa parte, come membro di diritto, della Direzione e Gruppo Consiliare del PDCS. Nel 1992 lascia il PDCS non trovando più rispondenza fra l’azione politica del partito ed il patrimonio di valori e ideali contenuti nello statuto del partito stesso.
• entra a far parte di Alleanza Popolare nel 1996. Svolge vari ruoli nel movimento (membro di coordinamento, responsabile relazioni pubbliche, responsabile amministrativo) e nel 2001 è nominato Coordinatore, incarico che viene confermato nel 2003 e che svolge fino al 2006 quando viene eletto in Consiglio Grande e Generale. Nel settembre 2006 viene nominato Capitano Reggente per il semestre 1 ottobre 2006 – 1 aprile 2007.
• fa parte delle Commissioni Affari Istituzionali, Finanze….. e della Commissione Consiliare Giustizia;
• ha fatto parte del Consiglio di Amministrazione dell’I.S.S., del Consiglio di Amministrazione dell’A.A.S.S., del Direttivo della Consulta delle Associazioni e Cooperative Culturali;
• lavora come impiegato presso una società privata
• attualmente ricopre la carica di Capogruppo consiliare di Alleanza Popolare

LE RAGIONI DI UNA SCELTA

Mi interesso alla politica da molto tempo, anche se solo da pochi anni ho rivestito il ruolo di membro del Consiglio Grande e Generale. Ho sempre pensato che fosse importante dare un proprio contributo per migliorare il nostro Paese ed impegnarsi concretamente in questo senso. Avere una propria professione, da svolgersi con competenza e serietà, è sicuramente un modo per contribuire al progresso della nostra Repubblica. Impegnarsi nel mondo del volontariato, che a San Marino è molto variegato e diffuso, è un altro modo per dare un apporto disinteressato al bene comune. L’impegno nella politica, se svolto con spirito di servizio e con un forte senso etico, è occasione molto importante per perseguire l’interesse generale nel momento in cui si è chiamati a dare soluzioni ai problemi del Paese. Purtroppo negli ultimi anni si sono viste persone, da troppo tempo impegnate a ricoprire ruoli di responsabilità politica, perdersi nel groviglio d’interessi personali ed alienarsi dal rispetto dell’etica e dell’onesta, con conseguenze negative per tutta la comunità sammarinese. Per questi motivi credo sia sempre molto importante valutare attentamente la credibilità personale di chi chiede fiducia agli elettori.



17

GIORGI

PAOLO

Nato a San Marino il 26/10/1965

Serravalle

Dipendente impresa privata

 

CURRICULUM VITAE

Giorgi Paolo
Operaio azienda privata. Nato a San Marino il 26/10/1965, residente a Serravalle, coniugato con 2 figli.
In Alleanza Popolare dal 1997, già candidato alle elezioni politiche del 1998 e 2001.

LE RAGIONI DI UNA SCELTA

Il motivo della mia candidatura è quello, che sopratutto in questo momento dopo le vicende della comissione d’inchiesta, la politica ha bisogno di credibilità , passando per persone nuove, semplici, che nel loro piccolo, possano dare il loro contributo per il bene del nostro paese.



18

MALTONI

GIUSEPPINA

Nata a Cesena (FC) 15/12/1967

Borgo Maggiore

Impiegato impresa privata

 

CURRICULUM VITAE

LE RAGIONI DI UNA SCELTA



19

MARINELLI

PIER MARINO

Nato a Serravalle il 07/04/1961

Serravalle

Imprenditore Turistico

 

CURRICULUM VITAE

STUDI:
Diploma di “Perito Chimico Industriale Capotecnico” conseguito nel 1980 presso l’Istituto Tecnico Industriale di Forlì con votazione 54/60.

CORSI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE:
- Addestramento teorico/pratico su Controllo Qualità e tecniche di laboratorio PMC, Nov./Dic. ’85 presso la Fumakilla Ltd di Hiroshima (Japan)
- Corso “Il sistema di qualità nell’industria cosmetica”, Ott. ’94 presso RTC (Mi)
- Corso “Management Industriale”, Ott./Nov. ’95 presso Coges (Mi)
- Addestramento teorico/pratico “Antincendio”, Nov. ’96 presso ISQ (Fo)
- Addestramento teorico/pratico “Primo soccorso”, Nov. ’96 presso ISQ
- Corso “Responsabile Assicurazione Qualità” per norme ISO 9000, Giugno ’97, presso COFIMP (Bo)
- Corso “F.M.E.A. di progetto e di processo”, Maggio ’99, presso COFIMP (Bo)
- Corso “Microsoft Projet ‘98”, Giugno ’99, presso IRIS Technologies (Mi)
LINGUE STRANIERE:
Inglese: scolastico
Francese: scolastico

ESPERIENZE PROFESSIONALI:
- Dal 20/07/81 al 18/12/83 responsabile laboratorio e produzione presso la Grey & Grey sa di RSM
- Dal 19/12/83 dirigente laboratorio Ricerca & Sviluppo presso la L.C.S. sa di RSM
- Dal 10/04/90 Direttore Tecnico officina di produzione Presidi Medico Chirurgici presso la L.C.S. sa di RSM
- Dal Giugno ’97 Responsabile Assicurazione Qualità (RAQ) presso la L.C.S. sa (Certificata ISO 9001 08/04/99)
- Dal Giugno ’96 Responsabile Ambiente e Sicurezza presso la L.C.S. sa
- Dal Gennaio’99 membro del gruppo di lavoro permanente “Vaporizer ad hoc” presso il CEI – Comitato Elettrotecnico Italiano (Mi)
- Dal Agosto 2002 imprenditore del settore turistico nel Centro Storico di San Marino.

LE RAGIONI DI UNA SCELTA

Dopo 21 anni nei quali ho operato in qualità di responsabile della ricerca e sviluppo al servizio di una multinazionale che tuttora opera in campo chimico, ora, riprendendo la tradizione famigliare, sono un imprenditore turistico e gestisco la mia attività nel centro storico di San Marino.
Qualche anno fa stufo delle solite, sterili lamentele sulla politica ho deciso di vedere più da vicino come stavano le cose e soprattutto di provare a cambiarle. Immediatamente mi sono reso conto che l’unico movimento politico che rispondesse alla mia visione sui temi dell’onestà, trasparenza e attaccamento al Paese era Alleanza Popolare, così ho deciso di aderire al Movimento e di mettere le mie capacità personali e professionali al servizio del bene comune attraverso gli strumenti di cui AP dispone.
Ritengo che le attuali priorità per il Paese siano soprattutto legate al rilancio economico e alla legalità in tutte le sue declinazioni, dai grandi temi relativi alle attività economiche, bancarie e finanziarie, al controllo del territorio.
Io mi candido e ci metto la faccia.
Tutti i cittadini sono tenuti a dare il proprio contributo al Paese, in qualunque forma, dall’impegno politico, al volontariato, al voto responsabile e meditato



20

MASI

TITO

Nato a San Marino il 20/01/1949

San Marino

Imprenditore

 

CURRICULUM VITAE

- nato a San Marino il 20 gennaio1949
- sposato con due figlie
- laureato in Scienze Politiche presso l’Università di Bologna
- imprenditore. Titolare della Concessionaria Renault per la Repubblica di San Marino e per il Montefeltro dal 1978 al 2002, attualmente è Presidente del Colorificio Sammarinese S.p.A. (produzione di vernici per l’edilizia e l’industria) e Amministratore Unico della società immobiliare Fondo Palazzo s.r.l.
- dopo alcuni anni di impegno nell’Azione Cattolica ed in associazioni studentesche, nel 1969 ha iniziato l’attività politica nel Partito Democratico Cristiano Sammarinese di cui è stato Responsabile del Movimento Giovanile, Membro di Direzione, Capo Gruppo Consiliare e nel quale ha ricoperto altri incarichi di rilievo fino a quando ne è uscito nel Gennaio 1993
- Membro del Consiglio Grande e Generale dal 1974 al 1978
- Presidente della Commissione Generale e della Commissione Esecutiva dell’Istituto Sicurezza Sociale dal 1975 al 1976
- Ministro dell’Industria, Artigianato e Commercio dal 1976 al 1978
- Capitano Reggente nel semestre 1° Ottobre 1977 / 1° Aprile 1978
- Presidente della Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino dal 1987 al 1990
- Amministratore della SOCOR (Società Cooperativa Concessionari Renault Italia) dal 1990 al 1992
- Presidente dell’UCRI (Unione Concessionari Renault d’Italia) e membro del Comitato Esecutivo dei Concessionari Renault d’Europa dal 1992 al 1995
- fra i soci fondatori dell’associazione politico-culturale Forum nel 1991 e di Alleanza Popolare nel 1993, è stato Coordinatore del movimento politico dal 1995 al 1998
- Rappresentante del Comitato Promotore del referendum per l’abolizione del contributo dello Stato sulle spese di viaggio degli elettori residenti all’estero nel 1996
- rieletto nel Consiglio Grande e Generale nel 1998, 2001, 2006 e 2008 è stato membro della Commissione Consiliare Permanente Finanze e Bilancio e della Commissione Affari Esteri
- Membro della Commissione per gli Affari di Giustizia dal 1998 al 2006
- Segretario di Stato per la Giustizia, l’Informazione ed i rapporti con le Giunte di Castello da Giugno a Dicembre 2002
- Membro del Gruppo Nazionale presso l’Unione Interparlamentare dal 2001 al 2003
- Capo Gruppo Consiliare di Alleanza Popolare dal 2003 al 2006
- Membro del Consiglio Giudiziario dal 2003 al 2006
- Membro effettivo della Delegazione di San Marino presso l’Assemblea Parlamentare del Consiglio d’Europa dal 2003 al 2006 e Vice Presidente della stessa Assemblea per l’anno 2005
- Segretario di Stato per l’Industria, l’Artigianato, il Commercio, la Ricerca e i Rapporti con l’Azienda Autonoma di Stato per i Servizi Pubblici da Luglio 2006 a Dicembre 2008
- Governatore della Banca Mondiale per San Marino e membro del Comitato Credito e Risparmio da Luglio 2006 a Dicembre 2008
- Presidente della Commissione Consiliare per gli Affari di Giustizia e membro del Consiglio Giudiziario da Dicembre 2008 a Settembre 2009
- Il 24 Settembre 2009 è stato nominato dal Consiglio Grande e Generale Presidente della Fondazione San Marino Cassa di Risparmio – SUMS.
- Insignito dal Presidente della Repubblica Italiana dell’onorificenza di Grande Ufficiale.

LE RAGIONI DI UNA SCELTA

Non è stata una scelta facile quella di candidarsi. Ho poi pensato che la situazione che sta attraversando la Repubblica è una delle più difficili della sua storia recente e che, in momenti come questi, non ci si può tirare indietro, per noi stessi, i nostri figli ed il nostro Paese. Sono inoltre convinto che accanto ai giovani, di cui non possiamo fare a meno, per il loro entusiasmo, la loro intelligenza, la loro visione del futuro, è necessaria la presenza anche di persone più mature, che nel tempo hanno acquisito competenze ed esperienze. Occorre poi che tutti siano sufficientemente coraggiosi,con una forte indipendenza di giudizio e determinati, ma anche disponibili al dialogo per ricercare soluzioni condivise. E tutto questo è indipendente dall’età.
La stella polare dell’impegno straordinario che dovremo esprimere non potrà essere che l’interesse di tutti ed il bene della Repubblica, che devono prevalere sulle convenienze di partito, di categoria, di gruppo e personali. Purtroppo non sempre è avvenuto.
Le recenti conclusioni della Commissione Consiliare d’inchiesta hanno per me costituito un notevole incentivo ad impegnarmi nuovamente al servizio del mio Paese . Esse hanno fatto emergere una realtà allucinante di collusione fra la politica e il mondo deviato degli affari e della criminalità, ma hanno anche fatto sorgere la speranza e la consapevolezza che il cambiamento è non solo necessario ma anche possibile.



21

MULARONI

ANTONELLA

Nata a San Marino il 27/09/1961

Domagnano

Avvocato

 

CURRICULUM VITAE

mi sono laureata in giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Bologna. Sono stata dapprima Segretario Particolare di Clara Boscaglia – nel periodo in cui ella ricopriva l’incarico di Segretario di Stato alle Finanze – e successivamente Dirigente dell’Ufficio Rapporti con le Comunità all’estero per circa tre anni, svolgendo in tale periodo attività professionale anche presso la Rappresentanza Permanente di San Marino presso il Consiglio d’Europa. Ho poi esercitato per undici anni la professione di Avvocato e Notaio nella Repubblica di San Marino. Dal novembre 2001 al settembre 2008 sono stata Giudice alla Corte europea dei Diritti Umani.
Membro fondatore di Alleanza Popolare nel 1993, ho ricoperto l’incarico di Presidente del Gruppo consiliare da tale anno al 2001. Mi sono candidata nuovamente nelle fila di Alleanza Popolare in occasione delle elezioni politiche del 2008, sono stata eletta membro del Consiglio Grande e Generale e da questo sono stata nominata nel dicembre 2008 Segretario di Stato per gli Affari Esteri e Politici, le Telecomunicazioni e i Trasporti, ruolo che ricopro tuttora.

LE RAGIONI DI UNA SCELTA

Ho deciso di ricandidarmi per portare a termine il lavoro iniziato nel 2008 e non terminato in ragione della fine anticipata della legislatura. La prossima legislatura sarà infatti determinante nella vita della nostra Repubblica, che ha imboccato una strada diversa rispetto al passato, nella direzione della trasparenza e della collaborazione internazionale. E’ necessario portare a compimento un lavoro finalizzato alla internazionalizzazione di San Marino ed alla sua capacità di attrarre nuovi investimenti esteri, creando ricchezza per il suo territorio e per quello del circondario.



22

PALMIERI

STEFANO

Nato a Serravalle il 18/09/1964

Domagnano

Bancario

 

CURRICULUM VITAE

-Nato a Serravalle il 18 settembre 1964;
-sposato con due figli;
-ha conseguito la maturità nel 1983 presso l’istituto tecnico commerciale “Francolini Franceschi” di Santarcangelo di Romagna;
-dipendente della Cassa di Risparmio dal 1985;
-fra i fondatori del Movimento Biancoazzurro nel 2003, ha aderito ad Alleanza Popolare nel 2005;
-eletto in Consiglio Grande e Generale nel 2006, fa parte della commissione Finanze e del Consiglio dei XII;
-ha ricoperto la carica di Capitano Reggente nel semestre 1° ottobre 2009 – 1° aprile 2010.
-attualmente ricopre la carica di Coordinatore di Alleanza Popolare

LE RAGIONI DI UNA SCELTA

le motivazioni per continuare ad impegnarsi in politica sono tante, ma preponderante è quella di portare il proprio contributo al Paese senza delegare sempre ad altri l’onere di farlo.Essere solo critici senza mettersi in gioco e senza contribuire alla soluzione dei problemi non serve; ognuno, con i propri limiti, deve adoperarsi per il bene comune.

Nella prossima legislatura l’impegno maggiore sara’ quello di studiare e mettere subito in campo azioni per l’occupazione. San Marino deve tornare ad essere uno stato che utilizza al massimo la propria forza lavoro. Parlare di occupazione significa soprattutto parlare di giovani e allora l’impegno sarà quello di creare le condizioni perché ognuno di loro abbia un’alta preparazione che consenta di confrontarsi con i coetanei di tutta Europa ed essere considerati per offerte lavorative di ogni livello. Penso anche alle giovani mamme, in particolare quelle che crescono i figli da sole e che hanno necessità di sostegno e servizi per potersi inserire nel mondo del lavoro.
Considero poi imprescindibile mantenere il nostro stato sociale, vero fiore all’occhiello della Repubblica.
Credo inoltre sia necessario aiutare il processo di ammodernamento avviato dalle disposizioni di legge approvate nella scorsa legislatura.



23

PEROTTO

FABRIZIO

Nato a San Marino il 05/08/1980

Fiorentino

Insegnante scuola elementare

 

CURRICULUM VITAE

Nato a san marino il 5 agosto 1980
Impegnato con Elisabeth Kereba Nigusie
Residente a Fiorentino
Laureato in Scienze della formazione primaria
Insegnante di scuola elementare
Ha svolto attività lavorativa presso la scuola dell’infanzia
Già membro del magistero di Sant’Agata
Per oltre sei anni impegnato nella giunta di castello di san marino
Membro della commissione di vigilanza nell’ultima legislatura
Già segretario dell’associazione sammarinese arbitri in seno alla Fsgc
Presidente della federazione sammarinese danza sportiva

LE RAGIONI DI UNA SCELTA

Mi candido in Alleanza Popolare perché questa è la casa che ho contribuito a consolidare nel paese e nel mondo giovanile. Nel corso degli anni ha commesso degli errori ma le riconosco un attaccamento eccezionale a questo Paese. Ho dato il mio contributo per elaborare la lista elettorale fatta da persone perbene e competenti. Mi metto a disposizione dell’elettorato con Ap perché il rinnovamento decantato da anni si può realizzare ora ed adesso.



24

RENZI

NICOLA

Nato a San Marino il 18/07/1979

Borgo Maggiore

Insegnante scuola superiore

 

CURRICULUM VITAE

Guarda il curriculum in formato pdf

LE RAGIONI DI UNA SCELTA

Per riassumere le motivazioni del mio impegno in politica, mi piace partire da un episodio. Qualche anno fa uno dei miei studenti, dopo aver superato brillantemente la maturità, mi chiese: “professore, ed ora? Quale università mi consiglia?”. Io a quella domanda non seppi rispondere. Non vedevo una strada sicura da consigliare e l’approdo al mondo del lavoro per un giovane mi sembrava una chimera.
Candidarmi significa oggi rispondere a quella domanda: fare in modo che ogni studente, che ogni ragazzo sammarinese, possa avere davanti a sé una strada sicura, magari non certa, magari difficile ed impegnativa, alla fine della quale, però, vi sia la speranza di realizzare i propri sogni e le proprie aspettative. Significa garantire il diritto di scegliere, di sperare, di sognare!
L’altro motivo che mi spinge a candidarmi è l’amore sconfinato per il mio Paese, afflitto come mai prima da una profonda emergenza democratica. Il velo del malaffare e delle collusioni è ormai stato pubblicamente squarciato, e, se questo non bastasse, nuove formazioni si affacciano sulla scena, avide di potere ed assolutamente inadeguate ad esercitarlo.
Per questo servono competenze, spirito di servizio, responsabilità, per sconfiggere ogni personalismo ed invertire finalmente la domanda: da “cosa può fare San Marino per me?”, a “cosa posso fare io per San Marino?”
Infine l’ultimo pensiero: ogni volta che leggo, scrivo, parlo di politica, la mente non può che andare a mio nonno, che la visse e la praticò fino all’ultimo e che, spero, da dove è, vada sempre fiero di me.



25

RONDELLI

LEO

Nato a Borgo Maggiore il 06/01/1944

Borgo Maggiore

Pensionato

 

CURRICULUM VITAE

Sono nato 68 anni fa a Borgo dove tuttora risiedo.
Ho una famiglia, moglie e tre figli con 4 nipoti.
Dal 2004 iscritto ad Alleanza Popolare, candidato nelle liste politiche 2006 -2008, dal 2009 eletto nel coordinamento di A. P.
Dopo 44 anni di lavoro, 6 in ceramica, 36 all’A.A.S.S. Acqua-GAS, sono andato in pensione.
Nella mia vita oltre alla famiglia, ho dedicato il mio tempo libero nell’ambito sociale, e al volontariato, partecipando attivamente in vari campi.
Negli anni 80 ho fatto parte del direttivo nel sindacato del Pubblico Impiego.
Per 17 anni ho fatto parte della corale di San Marino.
Negli anni 70 assieme ad altri ho lavorato alla ristrutturazione della casa di Miratoio casa per gruppi.
Dal 1978 al 1991 iscritto alla Democrazia Cristiana, (componente della sezione di borgo).
1980/1984 eletto nella giunta di Castello di Borgo.
Dal 1999 allestisco una mostra (12 mostra) di presepi in miniatura, a Borgo, presepi da me realizzati, inoltre questo è il 4 anno che un mio presepe viene esposto alla mostra internazionale dei 100 presepi a Roma, rappresentando San Marino.
Dal 1960 a tutt’oggi organizzatore, collaboratore e responsabile feste parrocchiali, Madonna della Consolazione e festa di San Giovanni Bosco.
Dal 1968 co fondatore del Centro Comunitario Don Bosco (coordinatore, economo, gestione).
19…/19… Commissione Statale Edilizia Sovvenzionata.
Dal 2002 co’fondatore dell’Associazione Madonna della Consolazione casa di Prima Accoglienza. (economo, organizzatore, collaboratore).
Sempre nel 2002 co fondatore della Caritas di San Michele, e responsabile della gestione Casa per Gruppi San Michele.
Dal 2006 Massaro del Santo.
Dal 1964 (prima con i salesiani) con responsabilità ho collaborato, lavorato, e partecipato attivamente alla vita ed alle attività della Parrocchia di Borgo.

LE RAGIONI DI UNA SCELTA

In Alleanza Popolare, ho trovato quegli ideali e valori in cui ho sempre creduto, quali onestà, giustizia, uguaglianza, i quali da A.P. e le persone che ne hanno fatto parte sono sempre stati portati avanti con coerenza e onestà politica, essere coerenti fra il dire e il fare, il rispetto verso tutte le persone e le cose di tutti, e impegnarsi per il bene comune.



26

ROSSI

ANNA TINA

Nata a Lecce (LE) il 24/01/1961

San Marino Città

Insegnante scuola superiore

 

CURRICULUM VITAE

- Mi chiamo Anna Tina Rossi, abito a San Marino in via Sant’Antimo 10, sono nata a Lecce il 24 gennaio del 1961 e sono cittadina sammarinese.
- Sono coniugata dal 1985 con Andrea Tini e abbiamo tre figli: Davide 27 anni, Elena 23 anni e Clelia 20 anni.
- Ho conseguito nel 1980 il diploma di Maturità presso il Liceo Classico di San Marino e in seguito una laurea in Pedagogia, nel 1988, e in Filosofia nel 2004.
- Le mie prime esperienze lavorative risalgono al 1980: impiegata amministrativa nell’ingrosso Dolciumi Meloni e Rebosio, addetta alle vendite presso l’A.L.I. Spa di Gualdicciolo – Rivendita pavimenti e rivestimenti, e quindi responsabile commerciale alla Brown Chemical s.a. di Faetano sino al 1986.
- Dal 1987 ho svolto attività di insegnamento in diversi ordini di scuola sammarinese: nel Centro di Formazione Professionale, ai corsi serali per il conseguimento della licenza media e nelle Scuole Secondarie di I e II grado, sia come insegnante di cattedra che di sostegno.
- In seguito al superamento del concorso, dal 2000 sono stata immessa nel ruolo di docente di Lettere nella Scuola Media I Circoscrizione, dove ho svolto attività sino al 2007; quindi, nello stesso anno, sono stata incaricata quale insegnante di Italiano, Storia e Geografia nel Biennio del Liceo Scientifico.
- Da quest’anno ho ottenuto per tale cattedra la stabilizzazione.

LE RAGIONI DI UNA SCELTA

Rientra nel mio modo di pensare e agire, “scegliere” di capire prima di emettere un giudizio, soprattutto quando la situazione si fa difficile e problematica ed è più facile essere negativi e dire che tutto va male; è proprio questo che mi sprona spesso a coinvolgermi direttamente, in prima persona, per cogliere l’occasione di confrontare le mie idee con altri ed esporre dubbi e critiche.
All’interno di Alleanza Popolare ho trovato persone che stimo e che, da subito, sono state disponibili ad accettare il confronto con chi, come me, da sempre interessato da esterno alla politica del nostro Paese, ha meno competenze di loro, soprattutto in alcuni settori specifici.
Mi ha particolarmente tranquillizzato avere trovato in questo movimento l’opportunità di poter dare il mio contributo, perché le mie idee sono ascoltate e rispettate: non c’è una “logica di partito” che impedisce di condividere il proprio pensiero con gli altri, con la consapevolezza che c’è veramente bisogno di tutti noi per continuare un percorso di rinnovamento, che da anni Alleanza Popolare ha già iniziato, e che porterà a un progressivo miglioramento in ogni ambito della realtà politica e culturale della nostra Repubblica.
Un settore che mi sta particolarmente a cuore è quello della cultura e in particolare della scuola che in questi ultimi anni è stato talvolta, volutamente, ignorato e invece necessita di particolare attenzione per poter rimanere al passo coi tempi.



27

SANTI

SILVIA

Nata a Borgo Maggiore il 14/01/1982

Domagnano

Architetto – Libero professionista

 

CURRICULUM VITAE

LE RAGIONI DI UNA SCELTA



28

SAVORETTI

MARIA KATIA

Nata a San Marino il 05/09/1970

Montegiardino

Avvocato impresa privata

 

CURRICULUM VITAE

STUDI E FORMAZIONE PROFESSIONALE:
Diploma di maturità conseguito presso il Liceo Linguistico di San Marino.
Laurea in Giurisprudenza presso la Facoltà di Bologna.
Diploma di specializzazione di Diritto Sammarinese conseguito presso l’Istituto Giuridico Sammarinese.
Abilitazione all’esercizio della professione Avvocato/Notaio.
Iscritta all’ordine degli Avvocati /Notai della Repubblica di San Marino.

Incarichi precedenti:
Capitano di Castello di Faetano 1995-1999

Incarichi attuali:
Segretario di Giunta Castello di Montegiardino
Sindaco Revisore AASLP-AASFN-Autorità Civile e Marittima
Sindaco Revisore Istituto Musicale Sammarinese e Orchestra Sinfonica
Membro Consiglio Economico e Pastorale Parrocchia Montegiardino

Impieghi attuali:
Impiegata presso Fondazione Bancaria

LE RAGIONI DI UNA SCELTA

Ho deciso di riprovarci, e mi sono ricandidata perché vorrei dare il mio piccolo ma sincero contributo a questo paese proprio in questo momento, perché ritengo abbia bisogno di persone, di volti nuovi, con buoni e onesti propositi. Il mio più grande desiderio è quello di ripristinare il prestigio della nostra Repubblica, che purtroppo, con tutte le vicende che si sono succedute nel tempo è stato screditato. E’ necessario lavorare duro per restituire a San Marino quella credibilità e quella stima che lo hanno contraddistinto e caratterizzato in passato. Vorrei tanto che tutti i cittadini tornassero ad essere orgogliosi di San Marino e che San Marino tornasse ad essere quella Repubblica che tutti ci invidiavano e che tutti ammiravano, come la più antica terra della Libertà. Pertanto dobbiamo continuare ad impegnarci , affinchè l’onestà, la correttezza e la trasparenza diventino principi cardine di un paese che vuole riscattarsi, e recuperare quella fiducia e quella solidità che costituiscono la vera forza per crescere e migliorare, svincolandosi con ogni mezzo da ogni tipo di corruzione. Sono pienamente convinta che il bene del paese sia il bene di tutti, bambini, giovani e anziani, basta solo volerlo.



29

SELVA

ALBERTO

Nato a San Marino il 21/09/1964

Serravalle

Avvocato – Libero professionista

 

CURRICULUM VITAE

Istruzione
- Diploma di maturità classica anno scolastico 1982-1983;
- Laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi
di Bologna anno accademico 1986-1987.

Esperienze professionali e incarichi in ambito giurdidico

- Borsa di studio presso l’Istituto Giuridico Sammarinese per gli anni 1988, 1989 per la raccolta della giurisprudenza sammarinese civile dall’anno 1970 all’anno 1990, curatore delle edizioni di detta giurisprudenza degli anni 1970-1980 e degli anni 1981-1990;
- Insegnante di diritto sammarinese presso il locale Istituto di Istruzione superiore negli anni 1988-1991;
- Iscritto all’Ordine e all’Albo degli Avvocati e Notai della Repubblica di San Marino dal 7 maggio 1989;
-) Esercizio dell’attività professionale di avvocato e notaio dapprima individualmente e in seguito dal 1991 ininterrottamente in associazione con altri colleghi.
- Segretario dell’Ordine degli Avvocati e Notai nel triennio 1999-2001 e membro del Consiglio dell’Ordine nel triennio 2004-2006;
- Membro del Consiglio Scientifico dell’Istituto Giuridico dell’Università di San Marino dal 2004 al 2006.

Esperienze Istituzionali

- Membro del Consiglio di Amministrazione dell’ISS nell’anno 1991;
- Membro del Collegio Giudicante sull’ammissibilità dei referendum dal 1998 al 2001;
- Membro del Consiglio Grande e Generale dal 2006.

LE RAGIONI DI UNA SCELTA

Decidere di candidarsi oggi non è facile, ma questo è sicuramente il momento migliore per raccogliere i risultati raggiunti in questi anni di forte impegno di Alleanza Popolare.
Ringrazio pertanto i nostri nuovi candidati e chi continua a mettere la faccia e vuole contribuire a costruire un Paese migliore per le generazioni a venire.
Il mio apportoto, come in passato, non potrà che essere un contributo silenzioso, passato a cercare di costruire e mettere in pratica idee e progetti, invece che, come piace a certi politicanti, ostacolare e distruggere. Non mi vedrete molto, non farò proclami vani, ma lavorerò al meglio per contribuire a far uscire il nostro Paese dalla crisi morale e culturale in cui versa.
Mi piace pensare che, il mio operato, potrà aiutare a far emergere la parte più seria e onesta dei sammarinesi e annullare ogni oscurantistico tentativo di un ritorno al passato fatto di un benessere vuoto e senza fondamenta.
Per mia formazione non potrò che interessarmi principalmente di temi quali le istituzioni, la giustizia e la sicurezza e, più in generale, far sì che venga assicurata la pari dignità, diritti e uguaglianza tra i cittadini.
Non farò mancare a San Marino il mio modesto contributo: l’incendio si comincia a spegnere gettando sopra una prima goccia d’acqua.



30

SILVAGNI

ANDREA

Nato a San Marino il 26/11/1978

Serravalle

Ingegnere – Libero professionista

 

CURRICULUM VITAE

Guarda il curriculum in formato pdf

LE RAGIONI DI UNA SCELTA

Sono un fiero candidato di Alleanza Popolare perchè questo partito da spazio ai giovani che come me hanno scelto di scendere in campo e dare il proprio contributo, metterci tutta la propria forza, i sogni e gli ideali, al fine di migliorare questo stupendo Paese di cui sono orgoglioso cittadino.
Io credo sinceramente che i Sammarinesi meritino alla loro guida gente colta, preparata e onesta come noi, di Alleanza Popolare.
Io sono uno di voi, uno tra i tanti che ha deciso di smettere di soffrire nel vedere le tante cose che non vanno e che, grazie a questo Partito, ha deciso di fare sentire la propria voce.
Io chiedo Onestà, Trasparenza, Uguaglianza e Rispetto dei Diritti dei Cittadini; Salvaguardia e Valorizzazione del Territorio; Tutela e Incremento dei Posti di Lavoro, perchè viviamo di questo e perchè siamo certi che il futuro del nostro Paese si possa solo fondare su una economia sana e sul rispetto Internazionale che San Marino si merita e per il quale Alleanza Popolare si è tanto battuta.
Diffidate perciò di quelle persone (le solite ormai da troppi anni) che promettono facili soluzioni ai problemi, per risolverli serve gente come Noi, serve duro lavoro e rispettabilità, serve preparazione e giovani energie. IO sono fermamente convinto che il pensiero e la voce di un singolo cittadino possano valere davvero tanto, quindi vi chiedo di non spegnere il vostro pensiero e di non chiudere la vostra bocca cosi che Noi potremo essere la VOSTRA VOCE”



31

TOCCACELI

FABIO

Nato a San Marino il 04/12/1978

Acquaviva

Impiegato impresa privata

 

CURRICULUM VITAE

Guarda il curriculum in formato pdf

LE RAGIONI DI UNA SCELTA

Ho 33 anni, sono sposato con Marina e papà della piccola Daria di 2 anni.
Impiegato tecnico nel settore privato.
Sono sicuro di poter dare un contributo concreto al rinnovamento e rilancio del nostro Paese, mettendo al servizio della comunità sia la mia esperienza professionale sia il mio vissuto che mi vede impegnato, come tanti, nell’affrontare le sfide quotidiane nell’ambito della gestione famigliare.
Perché un rinnovamento si realizzi però deve poggiare le proprie basi su fondamenta solide, pertanto ho deciso di candidarmi e di farlo con Alleanza Popolare, un partito composto da persone altamente competenti e nel quale i giovani vengono valorizzati con lungimiranza.
Le mie priorità per il Bene Comune:
1.Economia: puntare su Aziende REALI che investano in tecnologie, strutture, risorse umane.
2.Lavoro: Flessibilità, formazione mirata, stimolo alla nuova imprenditoria, maggiori incentivi e tutele per le categorie più “deboli” (donne in cerca di part-time, portatori di handicap, etc.)
3.Infrastrutture, trasporti e telecomunicazioni: Innovazione e sviluppo a favore del business, della crescita del turismo e del miglioramento della vita dei cittadini. Tutto in un ottica di eco-sostenibilità e risparmio energetico.



32

VENTURINI

MARIO LAZZARO

Nato a San Marino il 13/06/1949

San Marino Città

Medico

 

CURRICULUM VITAE

Nato a San Marino il 13 Giugno 1949.
Sposato con due figli.
Laureato in Medicina e Chirurgia.
Dopo alcuni anni di impegno in gruppi politici universitari, si è riavvicinato alla “politica attiva” nel 1991 con l’adesione all’associazione culturale “Forum” di cui è stato presidente nel 1992-93.
Fra i fondatori di Alleanza Popolare, ha ricoperto nel movimento di “coordinatore” dal 1998 al 2001 e dal 2006 al 2009.
Eletto in Consiglio Grande e Generale nel 2001, riconfermato nel 2006 e 2008, è stato Presidente del Gruppo Nazionale presso l’Unione Interparlamentare.
è stato membro della Commissione di Inchiesta nel 2007 e nel 2012.
Attualmente ricopre la carica di Presidente del Movimento

LE RAGIONI DI UNA SCELTA

Ho partecipato con passione alle vicende di Alleanza Popolare degli ultimi diciannove anni. Ho contribuito alla sua nascita nel 1993, ne ho accompagnato la crescita in qualità di semplice aderente, sono stato designato a rappresentarla come coordinatore nel 1998, sono entrato in Consiglio Grande e Generale nel 2001, nominato ancora coordinatore nel 2006 – all’inizio del percorso di governo del mio movimento – e presidente nel 2009.
Pensavo sinceramente che tutto ciò potesse bastare come testimonianza di un impegno politico attraverso cui sono stato gratificato molto di più dei miei personali meriti. Invece sono ancora qui a dare un piccolo contributo alle sfide che Alleanza Popolare e l’intera classe politica devono necessariamente onorare in un periodo fra i più difficili della nostra storia recente.
La politica, per chi non la fa di mestiere – come accade in Ap – è una passione che richiede dedizione, tempo e qualche sacrificio. Per questo è apprezzabile l’apporto di tutti coloro che, nei diversi partiti, si impegnano senza pretendere nulla e soprattutto non perseguono interessi di carattere personale. La classe politica sammarinese non è tutta da buttare, come qualcuno malignamente insinua. Anzi, le persone per bene sono tante e sono presenti in tutte le parrocchie.

Dicevo che le attuali difficoltà della nostra Repubblica hanno imposto un rinnovato impegno al servizio dei cittadini e delle istituzioni. Non c’è solo la crisi economica o l’uscita dalla black list italiana come priorità cui dover rispondere in tempi brevi. C’è un Paese da rifondare sotto l’aspetto della moralità pubblica e del rispetto della legalità. Ciò che la Commissione d’Inchiesta ha rilevato, al di là delle singole responsabilità, riguarda appunto la connivenza di parte della classe politica con gli affari, degenerazione che ha rappresentato la prima causa dei problemi nelle relazioni con gli altri Stati. Chi non ha partecipato ai “fasti” e alle abbuffate, nonché a compromettenti rapporti personali o di gruppo, degli anni novanta e oltre, si deve sentire impegnato a restituire credibilità al nostro Paese. E’ la ragione per cui, dopo diciannove anni, ho deciso di esserci ancora.



33

ZANOTTI

PIER LUIGI

Nato a San Marino il 02/03/1963

Domagnano

Informatico Settore Privato

 

CURRICULUM VITAE

LE RAGIONI DI UNA SCELTA